Alternanza Scuola-Lavoro e Tirocini

Alternanza scuola-lavoro

L’associazione Portaverta offre, agli studenti interessati, l’opportunità di intraprendere esperienze di alternanza scuola-lavoro nella propria sede.

L’iniziativa è rivolta a tutti gli istituti che vogliono offrire esperienze vicine al mondo del volontariato e dell’assistenza sociale.

L’esperienza tiene conto delle motivazioni e degli interessi dello studente, il quale è chiamato ad esprimere le aspettative riguardo al percorso che si appresta da intraprendere.

Lo studente è inizialmente chiamato a riflettere sulle abilità e competenze che possiede e che ritiene utili nell’esperienza (capacità di lavorare in gruppo, problem solving, creatività, puntualità nel lavoro e nelle scadenze, uso degli strumenti multimediali, tecniche di animazione ecc…), e in seguito dovrà verificare se alcune delle sue abilità siano state effettivamente utili,  se abbia riscontrato di possedere ancora carenze di cui non era conscio e se sia riuscito ad affinare alcune delle sue capacità.

In seguito potrà  riflettere sulle abilità e competenze che ancora non possiede, e che cercherà di far sue durante il percorso intrapreso. Egli sarà aiutato a riconoscere le difficoltà che via via incontrerà nell’esperienza o che si troverà ad affrontare in futuro riguardo all’ambiente, ai vari operatori e volontari e all’utenza della struttura, e verrà aiutato ad analizzare le possibili risposte per superare gli ostacoli.

Infine lo studente potrà fare un bilancio finale dell’esperienza, evidenziando il rapporto fra il lavoro svolto e le aspettative iniziali, le difficoltà incontrate durante il percorso, le soluzioni individuate e le abilità maturate.

 

Stage e tirocini

L’associazione Portaverta si rende disponibile ad offrire opportunità per effettuare, all’interno della struttura, stage e tirocini di diverse finalità, da quelli a scopo formativo a quelli finalizzati ad attività lavorative nell’ambito dell’esperienza assistenziale.

Le attività proposte variano dalla gestione della casa, in linea con lo scopo dell’associazione di offrire un ambiente famigliare e una casa accogliente per gli ospiti e per i volontari, alle attività esterne, inerenti alle attività di giardinaggio, allevamento e orticoltura contingenti alla vita della casa.

Il tirocinante verrà aiutato nel suo periodo di ambientazione all’interno della casa, in modo da comprendere come rapportarsi con gli ospiti (i quali spesso hanno dei vissuti complessi), come collaborare con i volontari e come lasciare il proprio contributo nel microcosmo della casa stessa.

Per attività formative, l’associazione offre la sua trentennale esperienza nella sua opera di assistenza ai bisognosi di vario genere, e al profondo impegno nell’aiuto a persone provenienti da esperienze carcerarie ed attività alternative al carcere (come il volontariato riparatorio).

I commenti sono chiusi.